Pietro Geranzani: the elephant men

Pietro Geranzani: the elephant men

invitation

Invitation

Price on Request

Saturday, October 22, 2011Saturday, December 3, 2011


Venice, Italy

Pietro Geranzani: the elephant men

October 22 - December 3, 2011
Opening reception October 22, 18.00 – 21.00h

Please scroll down for English version

Pietro Geranzani, al momento in mostra alla Biennale di Venezia, Padiglione Italia all'Arsenale, curato da Vittorio Sgarbi, sarà protagonista della personale 'The Elephant Men' presso la galleria Workshop Arte Contemporanea quest' autunno.

Nella pittura di Pietro Geranzani la rappresentazione resta sospesa sulla fragile linea di confine dove la cultura pittorica classica, nel gusto del colore e nella strutturazione dello spazio, erede della grande tradizione europea, si incontra e si fonde con i linguaggi contemporanei e attinge, nel movimento e nel dinamismo, alle nuove techniche di riproduzione visiva. In essa si mantengono punti di riferimento nevralgici con l'esperienza ottica e sensitiva del reale, ma sono stravolti in un'alterazione inventiva e simboloca che presenta forme allusive, non oggettivamente decifrabili.

Workshop vorrebbe ringraziare Bisol Desiderio & Figli per il loro sostegno fornita a questa mostra.

Pietro Geranzani vive e lavora a Milano. E' nato a Londra (GB) nel 1964. Ha studiato pittura all'Accademia Ligustica di Belle Arti a Genova dove si è diplomato nel 1989. Il suo lavoro è stato esposto sia in Italia che all'estero.

__________________________________________________________

Pietro Geranzani, currently on show in the Venice Biennale, will be exhibiting a collection of both recent and older paintings at Workshop this autumn.

Geranzani's paintings occupy that space between the classic (the great European tradition) and the new, where contemporary language and new visual reproduction techniques fuse with the old, through the artist's choice of colours and the the use of the space itself. Geranzani twists key points of reference with the optical and sensory experience of the 'real', but he distorts them into an inventive and symbolic 'other' presenting allusive forms that cannot be easily deciphered.

Workhop would like to thank Bisol Desiderio & Figli for their kind support of this exhibition.

Pietro Geranzani lives and works in Milan. He was born in London in 1964 and studied painting at the Accademia Ligustica di Belle Arti, in Genoa, completing his studies in 1989.